Come usare le Genesa per raggiungere i tuoi obiettivi professionali


Chi lavora in proprio lo sa: portare a casa gli obiettivi non è sempre facile, anzi… quasi mai.

Ecco dunque la soluzione per tutti i professionisti di qualunque settore:la Genesa Crystal!

  1. Scrivi su un foglietto i tuoi obiettivi professionali
  2. inserisci il foglietto all’interno della sfera cercando di posizionarlo nel suo punto più centrale (puoi aiutarti con un bicchiere rovesciato o con uno spago)
  3. dai tempo alla Genesa di lavorare al posto tuo e di riorganizzare l’universo in maniera che tu possa solo cogliere i frutti, senza nemmeno sporcarti le mani e trasferisciti definitivamente alle Maldive!

No, non proprio.

Come già affermato in questo articolo le Genesa non sono delle lampade di Aladino. Certo, possono sicuramente supportarti nel manifestare i tuoi sogni, i tuoi desideri, a patto che questi siano realmente tuoi e non desideri altrui che ti sono stati installati nella mente come al pari di un virus nel computer. Tuttavia, le Genesa nascono per aiutarci a lavorare dentro di noi, per aiutarci a risolvere le situazioni all’esterno ma partendo dall’interno. E’ inoltre errato guardare a questi affascinanti oggetti come a delle bacchette magiche: è scontato che, se sulla tua strada c’è un obiettivo professionale da conquistare, quello è, per definizione, completamente affidato a te.

La Genesa però ti può aiutare a fare chiarezza, a sistemare dei tasselli di te, vitali per il raggiungimento dell’obiettivo in questione. Può supportarti nel lavoro interno e, si sa, un interno centrato e allineato non può che attrarre quelle situazioni favorevoli, quelle inaspettate sincronicità, quei colpi di “fortuna” che possono mettere il turbo anche, ma non solo, alla tua vita professionale, alla tua abbondanza economica e, perché no, in ultima istanza, anche alla mani9festazione di qualche bel sogno anche materiale (a patto che questo sia in armonia con te, con l’Universo e non rechi danno agli altri ma, al contrario, permetta anche agli altri di evolvere).

Come si usa dunque la Genesa per raggiungere i tuoi obiettivi professionali?

In realtà, l’elenco iniziale non era poi così sbagliato: per i primi 2/3 era corretto. Solo l’ultimo punto va rivisto e potenziato. Ecco come:

  1. Scrivi su un foglietto i tuoi obiettivi professionali. Ricordati che le Genesa non capiscono i numeri, gli zeri, le cifre, non ne capisce molto di IBAN, di valute FIAT come l’Euro o il Dollaro, ecc… La genesa ama le immagini e le sensazioni e i sentimenti che esse provocano in noi. Mentre scrivi il tuo foglietto, tienilo a mente!
  2. inserisci il foglietto all’interno della sfera cercando di posizionarlo nel suo punto più centrale (puoi aiutarti con un bicchiere rovesciato o con uno spago). Se riesci ad aggiungere al desiderio anche una connessione mentale profonda all’obiettivo, visualizzandolo e sentendolo già realizzato… beh, tutto di guadagnato!
  3. Dimenticatene.

Sì, esatto, hai capito bene: il terzo punto ha a che fare con il rinunciare all’aspettativa, con il dimenticarsi di aver espresso un desiderio e di averlo fatto recapitare all’Universo attraverso un angelo speciale: la tua Genesa.

Rinuncia completamente all’aspettativa. Rinuncia all’attesa delle sincronicità. Rinuncia soprattutto alla pigrizia e alla tentazione di voler demandare i tuoi compiti alla Genesa stessa o all’Universo. Fai quello che sei chiamata a fare. Fallo, risolutamente, senza considerare l’interazione con la Genesa. Il miracolo sta proprio in questo segreto: la rinuncia all’aspettativa.

Rinuncia al desiderio di raggiungere il tuo obiettivo professionale mediante l’impiego di una Genesa e rimettiti prontamente al lavoro. Così facendo, ad obiettivo raggiunto, potrai guardarti indietro e stupirti di quante cose assurde siano in realtà successe che ti hanno avvicinato all’obiettivo, di come l’Universo intero abbia cospirato per te e per il tuo desiderio di partenza.

A questo punto, possiamo inserire un punto 4. Quando l’obiettivo professionale verrà raggiunto c’è una sola cosa da fare: reiterare! Ricomincia, scrivi un nuovo obiettivo professionale o personale, affidalo alla Genesa e dimenticatene.

Buone manifestazioni!

Articoli recenti